Predisposizione della sonda

Dopo aver chiuso e ancorato il pallone a terra, è possibile iniziare a preparare gli ultimi dettagli per il lancio.

  1. Innanzitutto, è necessario accendere l’alimentazione della sonda per dare corrente al computer di bordo e, se presente, al modulo base Flying Lab o alla videocamera che sarà utilizzata per registrare il volo.
  2. Successivamente, è possibile collegarsi alla dashboard del computer di bordo tramite un dispositivo mobile o un computer portatile, per monitorare in tempo reale il tracking della sonda.
    Sarà possibile visualizzare le prime coordinate GPS e il posizionamento della sonda sulla mappa, segno che la Da Vinci Caelum è pronta a salpare i cieli.
  3. Nella sezione dedicata al modulo Flying Lab, se montato, saranno visibili le prime telemetrie dei sensori.
    Questi dati saranno raccolti durante tutto il volo della sonda e saranno disponibili per l’analisi scientifica successiva.
  4. Se si è scelto di utilizzare anche una videocamera, sarà necessario avviare la registrazione dell’immagine, per catturare i momenti più significativi del volo della sonda.
  5. Una volta che tutto è pronto, sarà possibile chiudere la sonda avvitando l’apposito gancio, che sigillerà Da Vinci Caelum e ne proteggerà l’elettronica.