Collegamento dei moduli e lancio

Una volta che la sonda è pronta e operativa, è possibile procedere con il collegamento del pallone.
Prima di tutto, è importante verificare che il pallone sia ancorato saldamente a terra, in modo da evitare che si sollevi accidentalmente durante le operazioni di collegamento.
Una volta verificato ciò, si può procedere al collegamento vero e proprio.

  1. Il primo passaggio consiste nel collegare il moschettone presente all’estremità del cavo in dotazione, all’anello in metallo che si trova in corrispondenza del collo del pallone. È importante che il collegamento sia saldamente fissato, in modo da evitare che il pallone possa staccarsi durante il volo.
  2. Successivamente, si procede al collegamento del paracadute. L’estremità superiore del paracadute deve essere collegata al gancio presente sul pallone, mentre l’estremità inferiore deve essere collegata all’altro cavo in dotazione, che a sua volta deve essere collegato al gancio della sonda.
  3. In questo modo, la struttura con i tre settori collegati sarà composta dal pallone, dal paracadute e dalla sonda.

Durante questa fase, è consigliabile essere almeno in due persone: una persona può tenere ben saldo il pallone, in modo da evitare che si sollevi accidentalmente, mentre l’altra persona può procedere con i collegamenti.
In ogni caso, è importante prestare molta attenzione durante queste operazioni, in quanto una piccola disattenzione potrebbe causare danni alla sonda o al pallone, oppure il sollevamento accidentale del pallone.